Il Duomo di Foligno

Torna al sommario | « Capitolo precedente | » Seguente

La cattedrale di San Feliciano, duomo di Foligno, negli anni del giovane Piermarini non aveva più le caratteristiche dell’antica basilica medievale. L’architettura interna era stata modificata nella prima metà del Cinquecento su progetto del Bramante; i lavori, seguiti nella prima fase dallo stesso architetto, furono continuati dopo la sua morte.

35. Spaccato dell’antica Basilica (Faloci Pulignani 1908, p. 30, fig. 18)

35. Spaccato dell’antica Basilica (Faloci Pulignani 1908, p. 30, fig. 18)

Le novità apportate rispetto alla costruzione medievale erano diverse:

“Si ridusse la Chiesa ad una nave (…). Si ridussero i livelli ad uno solo, rialzato di 1, 5 mt (…). Si prolungò dall’altare maggiore fino all’abside attuale (…). Si costruì il braccio destro in modo da far simmetria con quello costruito a sinistra nel 1201” [Faloci Pulignani 1908, p. 51].

A metà del Cinquecento fu costruita la cupola, su disegno del fiorentino Giuliano di Baccio e forse anche con apporti di Antonio da San Gallo, visto che tra i disegni di quest’ultimo c’è quello della pianta della Basilica con il prospetto della cupola.

36. Schizzo della cupola di San Feliciano realizzato da Antonio da Sangallo (Faloci Pulignani 1908, p. 53, fig. 42)

36. Schizzo della cupola di San Feliciano realizzato da Antonio da Sangallo (Faloci Pulignani 1908, p. 53, fig. 42)

Nel 1698 il gesuita padre Pozzi fece erigere la tribuna d’altare a somiglianza di quella di San Pietro: “Così fu innalzato questo magnifico altare ed aperto l’accesso marmoreo alla cripta” [Faloci Pulignani 1908, p. 51].

Nel 1733 la cattedrale di San Feliciano fu impreziosita dalla nuova statua del Patrono, realizzata a Roma dai celebri argentieri e fonditori Giardon e Vassoni, mentre orafi fiamminghi crearono la splendida sedia [Faloci Pulignani 1908, p. 64].

37. Facciata di San Feliciano prima del 1764 (Faloci Pulignani 1908, p. 37, fig. 25 - Disegno di Sofia Marinelli)

37. Facciata di San Feliciano prima del 1764 (Faloci Pulignani 1908, p. 37, fig. 25 - Disegno di Sofia Marinelli)

Torna al sommario | « Capitolo precedente | » Seguente