Valore delle monete nel sec. XVIII

Torna al sommario | « Capitolo precedente | Leggi la scheda sui pegni » | Capitolo seguente »

Nel Settecento circolavano nel nostro territorio molte monete. I valori qui espressi sono tratti da un documento d’archivio [ASF, “Specchio dimostrativo dell’infrascritte monete antiche in raggione delle correnti monete papali, che si contrappongono alle medesime monete antiche”, documento non datato (inizi sec. XIX?)] non datato, ma presumibilmente degli inizi dell’Ottocento, che elenca le principali monete in uso in quegli anni e nei decenni precedenti, fornendone il valore e ponendole in rapporto con altre maggiormente usate dalla metà del ’700 in poi.

Denaro 1/5 di quattrino
Quattrino 5 denari
Soldo 2 e 2/5 quattrini = 12 denari
Baiocco 2 soldi + 1 quattrino = 5 quattrini

= 25 denari

Bolognino 1 baiocco
+ 1 quattrino
= 2 e ½ soldi
= 6 quattrini
Fiorino 40 bolognini = 48 baiocchi = 100 soldi = 240 quattrini = 1200 denari
Scudo 2500 denari
= 2 fiorini + 3 bolognini
= 83 bolognini + 2 quattrini
= 100 baiocchi
= 208 soldi e 4 denari
= 500 quattrini
= 2500 denari

Altre monete in uso:

Grosso = 5 baiocchi

Paolo = 10 baiocchi

Papetto = 20 baiocchi

Testone = 30 baiocchi

Torna al sommario | « Capitolo precedente | Leggi la scheda sui pegni » | Capitolo seguente »